Incendi in Piemonte da Satellite

Sono state in questi giorni elaborate dal Nucleo Sistema Informativo Geografico di Arpa le prime immagini satellitari disponibili per l'emergenza incendi in Piemonte.

I satelliti utilizzati sono Landsat/OLI  e Terra/MODIS.

Le prime due immagini sono state elaborate a partire da una scena acquisita alle 10.17 UTC del 22 ottobre dal sensore OLI del satellite Landsat 8. La prima immagine mostra il territorio della bassa Val di Susa in colori reali e risulta evidente il pennacchio di fumo a nord dell'abitato di Bussoleno. La seconda è un immagine in falsi colori composta utilizzando i dati della banda 7 (SWIR) e mette in evidenza l'area direttamente interessata dall'incendio (rosso brillante) nonostante la coltre di fumo registrata sulle bande ottiche.

 

Immagine in colori reali (bande 4-3-2) - Landsat 8 image courtesy of U.S. Geological Survey

Immagine in falsi colori (bande 7-5-3). Ben visbile in alto a sinistra l'incendio attivo a Nord dell'abitato di Bussoleno - Landsat 8 image courtesy of U.S. Geological Survey

La terza immagine catturata dal sensore MODIS ritrae la giornata odierna (25/10/2017) con in evidenza le anomalie termiche (in rosso) e i pennacchi di fumo  degli incendi in Valle di Susa, Valle Orco, Val Chiusella e Val Varaita.

MODIS data product was retrieved from the online NASA World View, courtesy of the NASA Land Processes Distributed Active Archive Center (LP DAAC), USGS/Earth Resources Observation and Science (EROS) Center, Sioux Falls, South Dakota. https://worldview.earthdata.nasa.gov/