previous arrow
next arrow
PlayPause
Shadow
Slider

E' disponibile sulle pagine del Geoportale la mappa con i primi risultati dell'elaborazione delle  immagini Radar Copernicus Sentinel-1 acquisite sulle aree colpite dall'evento alluvionale del 22-26 novembre 2019 in Piemonte. L'immagine è il risultato dell'elaborazione, realizzata da Arpa Piemonte  - Nucleo Operativo Sistema Informativo Geografico, di due acquisizioni Radar effettuate in date diverse: una prima acquisizione cosiddetta di archivio, precedente all'evento alluvionale, ed una seconda acquisizione sin-evento, anche detta di crisi, e datata 25 novembre  2019.  Il prodotto finale è un'immagine composita a colori in cui il nero indica corpi idrici permanenti e il rosso a ridosso delle aste fluviali individua le aree sommerse dall'acqua durante l'evento alluvionale. Le tonalità di grigio dell'immagine interessano invece le porzioni di territorio sostanzialmente immutate tra le due acquisizioni mentre i toni di ciano particolari condizioni di copertura del suolo non correlate all'evento.

E' interessante notare che l'immagine di crisi è stata acquisita durante l'evento quando la copertura nuvolosa non avrebbe consentito riprese nelle bande del visibile. Nella mappa è inoltre disponibile una visione d'insieme sullo stato di conoscenze del quadro del dissesto naturale in Piemonte realizzatto attraverso una selezione di cartografie e dati tematici.

La mappa è consultabile al seguente indirizzo:

https://webgis.arpa.piemonte.it/Geoviewer2D/index.html?config=other-configs/alluvione2019_config.json

E' possibile caricare le immagini Radar nel proprio desktop GIS (ad es QGIS) utilizzando il protocollo di interoperabilità WMTS: link

I metadati sono consultabili al seguente indirizzo: link

 

 Radar rgb

Immagine estratta dal servizio di mappa con in evidenza in rosso le aree sommerse dall'acqua.

Contains modified Copernicus Sentinel data (2019)

Sentinel-1 images processed with  SNAP - ESA Sentinel Application Platform