previous arrow
next arrow
PlayPause
Shadow
Slider

Qual è lo stato di salute dell’acqua? Qual è quello dell’aria? Per il 2014 è possibile dare una risposta a queste domande anche attraverso la consultazione di geoservizi predisposti per la Relazione sullo stato dell’ambiente in Piemonte.
In particolare per le tematiche aria e acqua sono state realizzate delle mappe sui principali indicatori elaborati a partire dai sistemi di monitoraggio predisposti da ARPA e Regione Piemonte.
Per ulteriori approfondimenti consultare il portale Relazione sullo stato dell’ambiente in Piemonte, che pubblica gli indicatori che sono stati considerati per il 2014.

ACQUA: gli indicatori sono stati elaborati in base a quanto previsto dalla Direttiva 2000/60/CE WFD - Water Framework Directive, recepita a livello nazionale attraverso il decreto 152/2006.
Gli indicatori riguardano la qualità delle acque superficiali e sotterranee rispetto al monitoraggio effettuato negli anni 2012 e 2013 da ARPA Piemonte per conto di Regione.

Apri la mappa a schermo intero

Per la tematica aria ci sono due famiglie di indicatori: quella delle emissioni in atmosfera e quella del monitoraggio della qualità dell’aria.
ARIA – emissioni in atmosfera. Gli indicatori sulle emissioni sono stati elaborati a partire dall'Inventario Regionale delle Emissioni in Atmosfera (IREA) che fornisce la stima delle quantità di inquinanti introdotte in atmosfera da sorgenti naturali e/o attività antropiche a livello comunale. L'inventario è aggiornato alla situazione del 2008. Il geoservizio espone le stime delle quantità di inquinanti emesse dalle diverse attività SNAP per ciascuna delle sorgenti emissive: singoli impianti industriali, strade e autostrade e fonti di emissione diffuse sul territorio. Gli inquinanti considerati sono metano (CH4), monossido di carbonio (CO), anidride carbonica (CO2), protossido di azoto (N2O), ammoniaca (NH3), composti organici volatili non metanici (NMVOC), ossidi di azoto (NOx), anidride solforosa (SO2) e polveri inalabili (PM10).
In generale per approfondire la tematica delle sorgenti emissive si rimanda al visualizzatore geografico realizzato da Regione Piemonte nell’ambito del Progetto AERA.

Apri la mappa a schermo intero

ARIA – indicatori sulla qualità dell’aria. Il geoservizio espone le elaborazioni dei dati raccolti in Piemonte dal Sistema Regionale di Rilevamento per la misura della qualità dell’aria nell'ambito del rapporto sullo stato dell'ambiente 2014. In particolare gli indicatori sono stati calcolati rispetto alla situazione in essere al 30 settembre 2014, che comprendeva:
•    66 stazioni fisse per il monitoraggio in continuo di parametri chimici, delle quali 6 di proprietà privata;
•    6 laboratori mobili attrezzati, per realizzare campagne brevi di monitoraggio;
•    7 Centri Operativi Provinciali (COP), presso i quali sono effettuate le operazioni di validazione sia dei dati rilevati automaticamente sia dei dati prodotti nei laboratori dell’Agenzia.
I dati puntuali prodotti dalla rete di rilevamento sono disponibili sulle pagine del sito Sistemapiemonte.
Gli indicatori che sono stati presi in considerazione sono:
•    il biossido di azoto;
•    la media annuale del PM10;
•    i superamenti del limite giornaliero di PM10;
•    i superamenti giornalieri di O3;
•    media annuale del benzo(a)pirene nel PM10.
Per ogni indicatore è disponibile un confronto tra i dati del 2009 e del 2013.

Apri la mappa a schermo intero